Fa pipì per un anno nel tè della suocera, il marito la trattava male

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Aprile 2015 16:55 | Ultimo aggiornamento: 3 Aprile 2015 16:55
Fa pipì per un anno nel tè della suocera, il marito la trattava male

Fa pipì per un anno nel tè della suocera, il marito la trattava male

ROMA – Un matrimonio combinato. E un matrimonio infelice con il marito e i suoi suoceri che, a suo dire, la trattavano come una serva. Per questo Rekha Nagvanshi, una giovane indiana, ha deciso di vendicarsi. Per un intero anno, poco prima di portare il tè alla suocera, ci urinava dentro. Lo ha fatto ogni santo giorno fin quando, racconta il giornale inglese Mirror, la suocera l’ha colta sul fatto. E non l’ha presa bene.

Il Mirror ha rintracciato un’amica della donna che ha raccontato come stavano le cose:

“Era molto infelice per il suo matrimonio combinato. Mi diceva sempre che suo marito la trattava come una schiava e alla fine ha deciso che non ne poteva più. Rekha è una ragazza molto forte mentalmente: le piace essere indipendente e essere comandata dai suoi suoceri e da suo marito era insopportabile per lei. Quindi credo che quel gesto è stato fatto soltanto come forma di sfogo verso la sua situazione”