Facebook, 4 mesi di congedo parentale: anche per papà e gay

di redazione Blitz
Pubblicato il 26 Novembre 2015 22:15 | Ultimo aggiornamento: 26 Novembre 2015 22:15
Facebook, 4 mesi di congedo parentale: anche per papà e gay

Mark Zuckerberg e la moglie Priscilla Chan in dolce attesa

SAN FRANCISCO – Quattro mesi di congedo dal lavoro per tutte le neo mamme e i neo papà, anche per le coppie omosessuali. E’ la nuova policy in casa Facebook che ha deciso di dare supporto a tutti i dipendenti che vogliano mettere su famiglia, “a prescindere dal sesso o dalla località in cui risiedono”. Il che significa che il congedo si estende anche al di fuori degli Stati Uniti, e cioè a tutti i dipendenti Facebook nel mondo.

La notizia giunge a pochi giorni dalla decisione del fondatore Mark Zuckerberg, di prendersi due mesi di paternità quando sua moglie, Priscilla Chan, partorirà. ”Ci stiamo preparando all’arrivo di nostra figlia – ha annunciato sul suo profilo Fb – Stiamo scegliendo i nostri libri preferiti per bambini e i giocattoli. Ci prenderemo del tempo nei suoi primi mesi di vita. Studi dimostrano che quando i genitori che lavorano si prendono del tempo per stare con i figli appena nati è un bene sia per i figli che per la famiglia”.

La stessa mossa presa di recente da Spotify che ha deciso di estendere a sei mesi il periodo di maternità/paternità retribuito al 100%. Dal 1 gennaio 2016 anche tutti i neo papà e le coppie dello stesso sesso in Facebook avranno diritto a quattro mesi di pausa dal lavoro retribuita. Potranno beneficiarne tutti, anche coloro che hanno avuto un figlio nel 2015 o lo hanno adottato. Il congedo si potrà infatti prendere in qualsiasi momento, fino a un anno dalla nascita del bimbo.