Sanità Usa: Fbi arresta uomo che minacciava di morte Nancy Pelosi

Pubblicato il 7 Aprile 2010 23:47 | Ultimo aggiornamento: 7 Aprile 2010 23:47

Nancy Pelosi

Un californiano è stato arrestato dall’Fbi per aver minacciato di morte lo speaker della Camera Nancy Pelosi a causa del suo appoggio all’approvazione della riforma della sanità. L’uomo avrebbe minacciato Pelosi telefonandole sia a casa in California che a Washington. Minacce sarebbero arrivate anche al marito della speaker democratica.

L’Fbi ha preso sul serio le minacce, giunte anche ad altri membri del Congresso dopo l’approvazione della riforma. L’ufficio di Capitol Hill di Pelosi ha riferito di non avere notizie in merito.

Ieri 6 aprile era stato arrestato Charles Wilson, 64 anni, accusato di aver minacciato il senatore democratico Patty Murray per lo stesso motivo. Sara’ incriminato con l’accusa di aver violato la legge che vieta le telefonate minatorie.