Fentanyl usato per tagliare cocaina e metanfetamina: allarme negli Usa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 maggio 2018 6:49 | Ultimo aggiornamento: 16 maggio 2018 20:22
Fentanyl usato per tagliare cocaina e metanfetamina

Fentanyl usato per tagliare cocaina e metanfetamina: allarme negli Usa

ROMA – Fentanyl, il potente oppiaceo responsabile negli USA di migliaia di morti, in California è sempre più spesso usato per tagliare cocaina e la metanfetamina. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,Ladyblitz – Apps on Google Play] La polvere bianca, una sostanza letale 50 volte più forte dell’eroina, a volte è mescolata con altri oppioidi per avere un effetto più forte ma la sua presenza nei non oppioidi sta preoccupando gli esperti della salute pubblica poiché in California, il Fentanyl sta assumendo una nuova dimensione.

A Los Angeles ci sono stati tre morti che avevano sniffato cocaina tagliata con il Fentanyl e Steve Shoptaw, professore dell’Ucla che studia l’abuso di sostanze, ha commentato: “Non sappiamo se si tratti di un’anomalia o se sia un segnale di qualcosa che sta per colpire”.

In California il mercato della droga è dominato dagli stimolanti, ha detto Shoptaw, proprio quelli che hanno iniziato a tagliare con il fentanyl.

Il fentanyl, che può uccidere anche a piccole dosi, è pericoloso per chi assume oppioidi ma ancora di più per le persone che non li tollerano. Gli esperti non sanno se la droga venga tagliata intenzionalmente con il fentanyl ma è comunque una preoccupazione.

Di recente, diverse persone a San Francisco sono morte per l’assunzione di fentanyl con la metanfetamina, la contraffazione di Xanax o crack di cocaina. Ci sono state segnalazioni di fentanyl nel MDMA o ecstasy.

E la presenza di fentanyl nella cocaina e metanfetamine potrebbe inoltre esporre un nuovo gruppo di persone agli oppioidi. È molto più probabile che gli americani abbiano provato cocaina o meth, rispettivamente circa il 16% e il 7%, rispetto all’eroina, il 2%, secondo i dati dell’Istituto nazionale di tossicodipendenza.

Data la preoccupazione, il dipartimento di sanità pubblica californiano fornisce strisce reattive che le persone possono usare per testare la presenza di fentanyl.

Al Venice Family Clinic Common Ground, che distruisce le siringhe, gli utenti hanno riferito di aver rilevato fentanyl nella metanfetamina e nella cocaina, ha detto il direttore Arron Barba. Le persone non possono sapere cosa c’è nella droga che stanno acquistando, ed è chiaro che il fentanyl è sempre più presente.