Figlia affoga, ferma i bagnini: meglio morta che disonorata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 agosto 2015 12:35 | Ultimo aggiornamento: 12 agosto 2015 11:00
Figlia affoga, ferma i bagnini: meglio morta che disonorata

Figlia affoga, ferma i bagnini: meglio morta che disonorata

DUBAI – La figlia di 20 anni sta affogando, chiede aiuto mentre fa il bagno nelle acque di Dubai. Scattano subito i bagnini, pronti a soccorrerla e salvarla e ce l’avrebbero anche fatta se non fosse stato per il padre della giovane. Che ha impedito con tutte le sue forze che i bagnini salvassero la figlia perché salvarle la vita avrebbe significato un contatto fisico. E no, era troppo: meglio affogata che disonorata. E’ morta così una ragazza asiatica in vacanza con la famiglia a DubaiLa storia è del 1996 ma fa effetto ancora oggi, tanto che ne parlano tutti i principali giornali.

E la storia sembra talmente inverosimile che si stenta quasi a crederci. Ma è sui giornali di Dubai, con tanto di dichiarazione del tenente colonnello Ahmed Burqibah della polizia di Dubai:

“Il padre, asiatico, aveva portato la moglie e i ragazzi in spiaggia per fare un pic-nic e divertirsi. I ragazzi stavano nuotando, quando improvvisamente la giovane ventenne ha cominciato ad essere in difficoltà e a urlare chiedendo aiuto”.

“Sulla spiaggia c’erano due uomini addetti al salvataggio e sono corsi ad aiutarla. Però c’è stato un ostacolo che ha impedito loro di raggiungerla e intervenire. L’ostacolo era la convinzione di quest’uomo asiatico che se questi uomini avessero toccato la ragazza, lei sarebbe stata disonorata. Gli è costato la vita di sua figlia”.

“Il padre era un uomo alto e forte. Ha cominciato a tirare ed impedire i bagnini, diventando violento nei loro confronti. Ha detto loro che preferiva la figlia morta piuttosto che toccata da degli estranei”.

“Lei sfortunatamente è morta, mentre aveva la possibilità di vivere, specialmente perchè gli uomini del salvataggio erano così vicini a lei e avrebbero potuto tirarla fuori dall’acqua” “La cosa – ha confessato il tenente colonnello – ha scioccato me e molti altri coinvolti nel caso”.

Il padre della ragazza è stato arrestato dalla polizia.