Filippine, rogo fabbrica infradito: più di 70 morti. Finestre erano sigilliate FOTO, VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Maggio 2015 13:48 | Ultimo aggiornamento: 14 Maggio 2015 13:48

MANILA (FILIPPINE) – E’ salito ad almeno 72 morti il bilancio delle vittime del violento incendio in una fabbrica di infradito a Manila, nelle Filippine. Lo riporta la Bbc citando funzionari locali. La maggior parte delle vittime sarebbe morta soffocata dal denso fumo prodotto dalla combustione di gomma e prodotti chimici.

La polizia filippina ha aperto un indagine sul rogo nella fabbrica. Le finestre del secondo piano dell’edificio – si è appreso – erano state sigillate con inferiate di ferro e filo spinato. “Incrimineremo chiunque sarà individuato come responsabile per quanto accaduto”, ha detto il vicecapo della polizia filippina Leonardo Espina. La maggior parte dei corpi carbonizzati sono stati ritrovati ammassati al secondo piano della Kentex Manufacturing Corp.