Fisco cerca evasori tasse su Facebook. Attenzione: anche i ladri lo usano per i loro colpi

Pubblicato il 27 agosto 2009 20:52 | Ultimo aggiornamento: 27 agosto 2009 20:52

Scriversi su Facebook significa rinunciare a parte della propri privacy e, secondo la compagnia assicurativa “Legal & General”, il social network rappresenta una miniera di informazioni preziosissima per il fisco e per i ladri di appartamento che, tramite i messaggi fra utenti, sapere quando questi si assentano dai loro appartamenti.

Attenzione anche agli agenti fiscali; uno di loro, infatti, potrebbe celarsi dietro un vostro “amico” virtuale capace di rintracciare informazioni utili su chi evade le tasse. Chi trova un amico trova un tesoro, ma prima di prendere il tesoro su Facebook è bene accertarsi che la persona che state “accettando” sia davvero un amico.