Florida, ex modella brucia albero di 3500 anni: “Ero sotto l’effetto della metanfetamina”

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 11 Giugno 2014 0:56 | Ultimo aggiornamento: 11 Giugno 2014 16:09
Florida, ex modella brucia albero di 3500 anni

Sara Barnes

WINTER PARK (FLORIDA)- Sara Barnes era sotto effetto di metanfetamina ed ha bruciato un albero vecchio 3500 anni per poter vedere meglio la droga che stava fumando. E’ accaduto a  Winter Park  Florida: la donna ha bruciato The Senator, il quinto albero più antico del mondo, 38 metri di altezza per 5 di diametro.

L’albero è andato in fiamme intorno alle 5:30 del mattino del 16 gennaio 2012 e Barnes, un ex modella di 28 anni, in questi giorni è stata condannata a 250 ore di lavoro e a pagare 12mila dollari di multa.

La ragazza frequentava spesso il posto in cui si trovava da 3500 anni The Senator. L’albero era stato bruciato dopo aver creato una fessura nell’albero.  In poche ore, “The Senator era stato ridotto ad un cumulo di cenere: Sara Barnes è stata incastrata grazie alle immagini del suo cellulare. Prima di finire in carcere, la ragazza si era anche vantata con gli amici di aver bruciato qualcosa “più vecchio di Gesù”.

Barnes non è stata condannata per il consumo di droga ma solo per aver brucato questo albero storico, il quinto più vecchio al mondo. Ora dovrà lavorare per 250 ore e dovrà pagare una multa da 12mila euro. Davanti alla corte che l’ha condannata, la ragazza ha ammesso di essere una tossicodipendente.