Florida, litigano per cosa mangiare a cena: a 13 anni uccide fratellino di 6

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Marzo 2015 10:08 | Ultimo aggiornamento: 26 Marzo 2015 10:09
Florida, litigano per cosa mangiare a cena: a 13 anni uccide fratellino di 6

Florida, litigano per cosa mangiare a cena: a 13 anni uccide fratellino di 6 (foto di repertorio Ansa)

HUDSON, FLORIDA – Non erano d’accordo su cosa mangiare a cena. Allora lui, 13 anni, ha ucciso il fratellino di 6 anni. A Hudson, in Florida, il ragazzino ha perso la testa e ha finito il fratellino a colpi di arma da fuoco e ferito un altro fratello più grande, per poi togliersi la vita. “Il bambino di 6 anni – spiega lo sceriffo Chris Nocco, secondo quanto riporta l’emittente Wfts – stava probabilmente giocando nella sua camera. C’è stato un diverbio sul cibo e (il piccolo, ndr) ha perso la vita”.

Non è chiaro come il 13enne sia entrato in possesso dell’arma con cui ha sparato. La mamma dei ragazzi era al lavoro al momento della tragedia e un altro figlio, di 18 anni, era sulla strada di casa. Il sopravvissuto rimasto ferito, un ragazzo di 16 anni, ha chiamato il numero di emergenza 911 per chiedere aiuto, quindi ha scritto della sparatoria su un social media utilizzando il cellulare.