Coronavirus, in Florida nuovo record di morti. Miami epicentro dell’epidemia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Luglio 2020 18:38 | Ultimo aggiornamento: 14 Luglio 2020 18:38
Coronavirus, in Florida nuovo record di morti

Coronavirus, in Florida nuovo record di morti. Miami epicentro dell’epidemia (foto ANSA)

La Florida ha registrato un record di decessi per Covid-19, mentre lo Stato americano combatte contro un’impennata di nuovi casi.

Secondo quanto riporta il Guardian, sono stati 132 i morti nelle ultime 24 ore in Florida, portando il totale delle vittime a 4.409. 

I contagi continuano ad aumentare e nello Stato almeno 48 ospedali non hanno più letti in terapia intensiva.

La Cnn, citando alcuni esperti, ha scritto che ora “Miami è l’epicentro della pandemia” con oltre duemila pazienti ricoverati e centinaia in terapia intensiva.

La situazione è così grave che ormai, i casi registrati in Cina – da dove è partita l’epidemia – sono meno di un terzo di quelli della Florida, secondo il conteggio della Johns Hopkins University:

a ieri, la Cina aveva 85.117 casi dall’inizio della pandemia contro i 282.435 della Florida. 

Coronavirus, la situazione negli Usa

Il contagio è in aumento in almeno 35 stati e la contea di Miami emerge come il nuovo epicentro della pandemia, mentre Los Angeles è a un passo da diventare ‘red zone’.

A New York, intanto, dopo la prima giornata di ‘zero morti’ a causa del coronavirus il governatore Andrew Cuomo ha detto di temere seriamente una seconda ondata.

Secondo Cuomo c’è il rischio di nuovi contagi causati sia da chi arriva dagli stati a rischio (nonostante la quarantena imposta) sia da un rilassamento delle misure di distanziamento sociale da parte dei newyorchesi. (fonti AGI, ANSA)