Cronaca Mondo

Foto osé su SnapChat agli studenti: prof Tracy Miller sospesa

Foto osé su SnapChat agli studenti: prof Tracy Miller sospesa

Foto osé su SnapChat agli studenti: prof Tracy Miller sospesa (Foto Facebook)

LOGAN (USA) – Ha ammesso di aver mandato foto in cui si mostrava nuda ad almeno cinque studenti, ma ha confessato di non essere certa che siano solo loro. Tracy Miller, insegnante di liceo di 27 anni, è ora accusata di distribuzione di materiale osceno a minorenni.

Tra il marzo e il luglio di quest’anno avrebbe inviato diversi messaggi osé con foto su Snapchat ai suoi studenti minorenni. La notizia era corsa per i corridoi della Logan High School, in West Virginia, Stati Uniti, ma la conferma è arrivata solo dopo che uno dei destinatari di questi messaggi ha denunciato.

La professoressa ha ammesso tutto, ed è stata sospesa da scuola. Libera su cauzione, è in attesa del processo. Intanto le indagini vanno avanti: gli investigatori vogliono capire se il numero di studenti coinvolti sia superiore.

La Logan High School ha rilasciato un comunicato ufficiale sulla vicenda:

“Ci stiamo occupando della situazione seguendo la politica della contea che disciplina il codice di condotta dei propri dipendenti. L’insegnante in questione è stata sospesa in questo momento”.

Il caso di Tracy Miller non è il primo del genere. In passato, sempre in Virginia, aveva fatto discutere Leigh Lewis Weber, professoressa di 31 anni, che avrebbe avuto una relazione con un suo studente di sedici anni.

To Top