Francia/ Trovato negli Usa il testamento politico di Luigi XVI

Pubblicato il 20 maggio 2009 16:46 | Ultimo aggiornamento: 20 maggio 2009 16:47

luigi_sedicesimo_testamentoUn documento di inestimabile valore storico è stato trovato negli Stati Uniti. Si tratta del manoscritto di sei pagine che costituisce l’inedito testamento politico di Luigi XVI, re di Francia che nel giugno del 1791 fuggì mentre  esplodeva la Rivoluzione.

Il documento, con un testo nel quale il re in fuga si rivolge ai suoi sudditi, è stato trovato nelle casse di un collezionista di manoscritti antichi. Il Re che vuole sfuggire all’Assemblea Costituente spiega la sua concezione dello Stato e si libera di tutte le strategie espresse mentre la Rivoluzione esplodeva.

L’idea che esprime nel testo inedito è a favore di una monarchia costituzionale con un monarca molto potente. Secondo gli storici nel testamento scoperto oggi, Luigi XVI appare conciliante come non era mai stato. La Storia poi lo travolgerà.