Frattini: “Canali attivati per coppia italiani sequestrata in Mauritania”

Pubblicato il 31 Dicembre 2009 1:01 | Ultimo aggiornamento: 31 Dicembre 2009 1:01

Il ministro degli Esteri, Franco Frattini, comunica che tutti i canali “possibili” sono stati attivati e ora si aspetta di conoscere le “reali richieste” dei rapitori della coppia italiana sequestrata in Mauritania il 18 dicembre.

Frattini conferma che ci sono “contatti” anche se ribadisce il più stretto riserbo sui “particolari” per garantire “l’incolumità degli ostaggi”. E annuncia che l’Italia lavora “in stretta collaborazione con Francia e Spagna che hanno interesse comune nella liberazione” degli europei rapiti nel paese africano.