Fukushima, seppellire le strade con terra “pulita” per bloccare le radiazioni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 maggio 2018 6:30 | Ultimo aggiornamento: 1 maggio 2018 2:10
Fukushima e la soluzione per le strade radioattive

Fukushima, seppellire le strade con terra “pulita” per bloccare le radiazioni

TOKYO – A Fukushima, Giappone, il Ministero dell’Ambiente per liberarsi dei milioni di metri cubi di terreno contaminato dopo l’incidente alla centrale nucleare, a seguito dello tsunami del 2011, ha in programma di utilizzarlo seppellendolo sotto nuove strade, scatenando la furia dei residenti che temono di rimanere contaminati.

Le autorità stanno cercando di convincere le persone che non corrono pericoli poiché sarà sepolto sotto la terra pulita che “bloccherà” qualsiasi radiazione nociva. Dopo il terremoto e il successivo incidente nucleare, gran parte della prefettura è stata dichiarata zona off-limits ma ora il governo giapponese sta cercando di incoraggiare i sopravissuti al disastro a tornare nelle loro case. Ciò, scrive il Daily Star, nonostante l’alto livello di radiazioni che si è diffuso per chilometri.
App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui

Ladyblitz – Apps on Google Play

Erano stati sollevati dei timori che le radiazioni di Fukushima fossero entrate nella catena alimentare, avvelenando le persone. Negli ultimi due anni, il Cesium-134 altamente tossico “l’impronta digitale” di Fukushima, è stato trovato in alcune località lungo la costa occidentale degli Stati Uniti. Ciò è dovuto alla grande quantità di acqua contaminata dispersa nell’oceano quando, sette anni fa, lo tsunami colpì la zona.