Gatto cade da un grattacielo e sopravvive dopo un volo di 19 piani

Pubblicato il 26 Marzo 2012 15:44 | Ultimo aggiornamento: 26 Marzo 2012 15:44

BOSTON – E’ caduto dalla finestra di un grattacielo a Boston ed è atterrato in piedi, sano e salvo come se non avesse mai attraversato in picchiata ben 19 piani con vista cielo.

Solo qualche ferita ha rovinato il pelo bianco del piccolo Sugar, un gatto di appena un anno, che si è guadagnato un posto da star sul settimanale Time.  Una donna che abita al secondo piano del palazzo dove è precipitato l’animale ha raccontato di aver visto una scia bianca sfiorare la sua finestra nel primo pomeriggio.

Appena ha guardato con più attenzione dal vetro ha visto la scena in diretta: il gatto che si girava su se stesso e che poi, dopo essere rimbalzato per un istante, è caduto con tutte le quattro zampette ben fissate al suolo

Mike Brammer, vicedirettore del dipartimento di salvataggio degli animali della Animal Rescue League di Boston, l’organizzazione che ha preso Sugar, ha raccontato che in realtà il gatto è stato molto abile perché ha cercato di cadere sul morbido, proprio al centro di un’area piena di mattoni.

Sugar dunque è stato molto fortunato perché ha avuto il tempo di modulare l’apertura delle zampe e usare il suo corpo a mo’ di paracaduto. Secondo uno studio del 1987, pubblicato nel Journal of the American Veterinary Medical Association, i gatti che cadono da piani superiori di solito hanno più possibilità di salvarsi proprio perché riescono a posizionarsi in modo da attutire l’impatto al meglio.