Gay e lesbiche più potenti d’America: il numero 2 di Apple Tim Cook in cima alla lista di Out

Pubblicato il 13 Aprile 2011 19:00 | Ultimo aggiornamento: 13 Aprile 2011 19:02
Tim_Cook

Tim Cook

NEW YORK – La lista è quella di Out e snocciola uno dopo l’altro uomini e donne più potenti d’America, rigorosamente gay e lesbiche. In cima alla classifica c’è Tim Cook, numero due di Apple e braccio destro del guru della mela mangiucchiata Steve Jobs.

Con la sua faccia sorridente, lo stile casual e il cervellone di un mago dell’hi-tech si è guadagnato lo scettro di uno dei più influenti degli Stati Uniti.

In una nota  della rivista, il “boss” Aaron Hicklin, ha spiegato che “per la prima volta a scalare la nostra lista è stato un uomo del mondo hi-tech, uno che ha fatto della sua azienda un colosso”.

Poi ha aggiunto: “Apple dovrebbe cavalcare questa notizia e diffonderla fuori dalle scuole e dalle università per esempio: nonostante Cook abbia sempre avuto un certo riserbo nei confronti della sua sessualità, sapere che un pezzo grosso come lui è gay sarebbe un messaggio importante”.

“Anche se a Cupertino sembra che non sia un mistero la sua omosessualità, probabilmente lui sceglierà di restare in ombra anche dopo questa classifica”.