Gaza, altri palestinesi morti nei raid di Israele: oltre 310 da inizio scontri

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Luglio 2014 9:05 | Ultimo aggiornamento: 19 Luglio 2014 9:38
Gaza, altri 7 palestinesi morti nel raid di Israele: sono 307 da inizio scontri

Gaza, altri 7 palestinesi morti nel raid di Israele: sono 307 da inizio scontri (Foto Ansa)

GAZA – Sono oltre 10 i palestinesi rimasti uccisi durante un nuovo raid israeliano nella Striscia di Gaza nella notte tra 18 e 19 luglio. Il numero totale delle vittime palestinesi sale così a 316  in 12 giorni di offensiva israeliana, secondo le forze di sicurezza,e a 2270 feriti.

Il primo attacco ha ucciso sette persone, tra cui una donna, all’uscita di una moschea di Khan Younes, nel sud della Striscia, ha detto alla France Presse il portavoce dei servizi di soccorso Ashraf al-Qoudra. Quest’ultimo ha precisato che tre delle vittime appartenevano alla stessa famiglia.

Altre due persone sono state uccise poco dopo in due attacchi distinti a Beit Hanoun, nel nord, e a Deir al-Balah, nel centro della Striscia, e infine altre due in due diversi raid ancora a Khan Younes.

Cinque corpi sono stati estratti dalle rovine di una casa colpita dal fuoco israeliano a Khan Yunes, nel Sud della Striscia. Lo riferiscono i servizi di emergenza di Gaza, citati dalla agenzia di stampa Maan. Le vittime sono stati identificate in Rushdi Matar, Ismail Al-Louhily, Rafat Bahloul, Billal Ismail e Mohammad Ismail.