Gaza, colpo di mortaio palestinese uccide un bambino in Israele

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Agosto 2014 18:49 | Ultimo aggiornamento: 22 Agosto 2014 18:49
Gaza, colpo di mortaio palestinese uccide un bambino in Israele

Gaza, colpo di mortaio palestinese uccide un bambino in Israele

TEL AVIV – E’ un bambino di cinque anni la quarta vittima civile israeliana dall’inizio del conflitto con Hamas nel luglio scorso. Il bimbo è stato ucciso nel Neghev occidentale da un colpo di mortaio palestinese sparato da Gaza.

“Hamas pagherà un duro prezzo per questo grave atto di terrorismo. L’esercito israeliano e i nostri servizi di sicurezza rafforzeranno ulteriormente le attività contro le organizzazioni terroristiche di Gaza”: lo ha assicurato il premier Benyamin Netanyahu ai responsabili del villaggio israeliano dove il bambino è stato ucciso.

Venerdì un’offensiva di mortai è stata lanciata da Hamas da Gaza verso località israeliane nel Neghev occidentale. Nelle stesse ore a Gaza alcuni uomini di Hamas hanno giustiziato 18 persone accusate di aver collaborato con Israele: sette di loro sono stati uccisi in pubblico e la cosa ha richiamato una discreta folla desiderosa di vedere la scena. Il premier israeliano ha commentato così: ”Questa è la semplice verità: Hamas è come l’Isis, l’Isis è come Hamas. Entrambe compiono esecuzioni di massa a sangue freddo”.