Gaza, moglie e figlia del leader di Hamas Deif uccisi in un raid israeliano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Agosto 2014 9:08 | Ultimo aggiornamento: 20 Agosto 2014 9:08
Gaza, moglie e figlia del leader di Hamas Deif uccisi in un raid israeliano

(Foto Lapresse)

GAZA – La moglie e la figlia di Mohammed Deif, capo militare di Hamas, sono state uccise martedì sera da un raid aereo israeliano a Gaza. Le due donne sono le prime vittime dei raid di Israele dal 10 agosto e dall’entrata in vigore della tregua infranta martedì. Non è ancora chiaro se nell’attacco aereo sia rimasto ucciso anche Deif.

Inizialmente i servizi di soccorso palestinesi avevano parlato di tre morti e 45 feriti, colpiti dai bombardamenti contro una grande casa del quartiere di Sheikh Radwan a Gaza.

Mohammed Deif è diventato capo del braccio armato di Hamas, le Brigate Ezzedin al-Qassam, dopo la morte in un raid nel 2002 dal suo predecessore Salah Chehade. Israele ha tentato cinque volte in passato di assassinare Deif, senza successo.