Gaza: razzi contro Israele, arrestati 120 membri di Hamas

Pubblicato il 21 Agosto 2011 11:56 | Ultimo aggiornamento: 21 Agosto 2011 11:56

ISRAELE – E’ ancora sangue e violenza in Israele. I militanti di Gaza continuano il lancio di razzi e colpi di mortaio verso Israele. Secondo fonti militari di Tel Aviv, nelle prime ore di oggi 12 razzi e colpi di mortaio hanno raggiunto il sud del Paese. Non si hanno notizie di feriti seri.

L’esercito israeliano ha successivamente arrestato 120 membri di Hamas nel sud della Cisgiordania, in seguito proprio al lancio di razzi. Lo hanno riferito fonti della sicurezza palestinese. Il movimento radicale che controlla Gaza aveva annunciato di recente la fine della tregua con Israele . Alcuni degli ultimi razzi hanno colpito una scuola vuota a Beersheba, altri sono finiti nell’area di Ashkelon. A Beersheba era rimasto ucciso sabato un israeliano mentre la rappresaglia contro gli attentati a Eilat è costata la vita a 15 palestinesi. La Lega Araba tiene oggi una riunione urgente sugli sviluppi a Gaza e sulla rottura della tregua tra Hamas e Israele. La richiesta di una riunione è stata fatta, ha spiegato un portavoce della Lega, dallo «Stato palestinese».