Gb: a rischio l’ingresso nel Paese per il pastore Usa Jones, che minacciò il rogo del Corano

Pubblicato il 15 Dicembre 2010 0:27 | Ultimo aggiornamento: 15 Dicembre 2010 0:27

Potrebbe essere vietato l’ingresso nel Regno Unito al pastore della Florida Terry Jones, al centro di una bufera negli Stati Uniti per aver minacciato di bruciare copie del Corano nell’anniversario degli attentati dell’11 settembre.

L’uomo è stato invitato a prendere parte ad una riunione della English Defense League il 5 febbraio a Luton, nel Bedfordshire ma il ministro dell’Interno britannico, Theresa May, ha annunciato che intende “attivarsi per stabilire” se al controverso pastore può essere vietato l’ingresso nel Paese.

La May ha ricordato di potere impedire l’arrivo di un individuo ritenuto una minaccia per la sicurezza nazionale ed ha assicurato “che intende seguire attentamente il caso”.

[gmap] i