Gelosia a Hong Kong/ Tradita dal marito, gli brucia i genitali con la zuppa bollente

Pubblicato il 17 Giugno 2009 18:44 | Ultimo aggiornamento: 17 Giugno 2009 18:46

Vendetta tremenda vendetta. Tradita dal marito decide di punirlo versandogli sui genitali una  zuppa ustionante.
Una volta si diceva “vendetta cinese”. E infatti l’episodio è accaduto a Hong Kong,  dove la donna, una non vedente di nome Miu Tsui-Fun, non sopportando più i continui tradimenti del marito Leung Yiu-Yuen, un tassista di 56 anni, ha deciso di dare lui  il “ben servito” con conseguente processo.

Miu Tsui-Fun ha dichiarato di avere provato a tutelarsi in altro modo, per esempio somministrando al marito la minestra con all’interno ormoni femminili, allo scopo di renderlo impotente. Ma poiché ogni  tentativo sembrava  inutile e lui continuava a tradirla, è arrivata alla zuppa bollente sui genitali.

Poiché in Cina la cronaca giudiziaria è molto controllata, la vicenda è emersa solo con il processo, ripreso dal  giornale di Hong Kong, Standard. La donna ha confessato. Il marito porta le cicatrici. Ma per la sentenza bisognerà aspettare il prossimo 4 settembre.