Georgia, l’idea di Saakashvili: un paracadute-catapulta contro gli incidenti aerei

Pubblicato il 20 maggio 2010 13:06 | Ultimo aggiornamento: 20 maggio 2010 13:35

Mikhail Saakashvili

Il presidente georgiano Mikhail Saakashvili ha deciso di dotare il proprio aereo presidenziale di uno speciale sistema di espulsione che lo possa paracadutare fuori in caso di pericolo.

L’idea, scrive il tabloid Komsomolskaia Pravda,è  nata dopo l’incidente del Tupolev 154 caduto il 10 aprile scorso a Smolensk, in Russia, causando la morte del presidente polacco e di altri 95 passeggeri.

Il costo del marchingegno si aggira sui sette milioni di dollari. L’opposizione protesta, ricordando che il leader georgiano ha già speso 56 milioni i dollari per il suo aereo presidenziale dopo aver promesso che avrebbe volato come un normale passeggero su voli di linea.