Ghana, bus di linea si scontrano e vanno a fuoco: almeno 60 morti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 marzo 2019 12:46 | Ultimo aggiornamento: 22 marzo 2019 13:11
Ghana, incidente frontale tra bus di linea: almeno 60 morti

Ghana, bus di linea si scontrano e vanno a fuoco: almeno 60 morti

ACCRA – Scontro frontale tra due bus di linea nella notte tra il 21 e 22 marzo in Ghana. I due mezzi hanno preso fuoco dopo l’incidente e al momento il bilancio è di almeno 60 morti e 30 feriti, di cui 7 in condizioni disperate.

L’incidente è avvenuto sulla strada che collega Techiman e Tamale, nella regione meridionale di Bono a circa 430 chilometri dalla capitale di Accra, intorno alle 2 di notte. Secondo il racconto di alcuni testimoni ai media locali, i due autobus di linea si sono scontrati frontalmente e subito dopo uno si è incendiato. Sul posto sono arrivate le forze dell’ordine e i vigili del fuoco, che hanno cercato di liberare le persone intrappolate e hanno messo in sicurezza la strada e permesso il regolare scorrimento del traffico.

Joseph Antwi Gyawu, capo della polizia, ha dichiarato: “I due veicoli stavano viaggiando in direzione opposte quando  è  avvenuta la collisione. Uno dei due bus ha preso fuoco, l’altro è finito accartocciato”. La polizia ha precisato che a bordo di ognuno dei bus si trovavano circa 50 persone.

Le autorità sul posto indagano per ricostruire le dinamiche dello schianto, in cui numerose persone sono rimaste intrappolate tra le lamiere e le fiamme. La rete stradale nella zona era migliorata negli ultimi tempi e non erano mai stati registrati incidenti di tale impatto. Le autorità infatti parlano di almeno 60 morti, mentre 30 persone sono state ricoverate in ospedale. Un bilancio di vittime che potrebbe salire ancora. (Agi e Twitter)