Ghislaine Maxwell, conti bancari per decine di milioni di dollari per la ex socia di Epstein

di Caterina Galloni
Pubblicato il 5 Luglio 2020 7:00 | Ultimo aggiornamento: 3 Luglio 2020 17:40
Conti bancari per decine di milioni di dollari per la ex socia di Epstein Ghislaine Maxwell

Ghislaine Maxwell, conti bancari per decine di milioni di dollari per la ex socia di Epstein (Ansa)

Ghislaine Maxwell, ex socia di Jeffrey Epstein, è stata arrestata negli Usa. Intestati a lei molti conti bancari per decine di milioni di dollari. 

L’arresto di Ghislaine Maxwell e tutti i suoi conti “poco trasparenti”

Emergono nuovi particolari sull’arresto di Ghislaine Maxwell. La socialite, ex fidanzata e socia di Jeffrey Epstein, si nascondeva nel New Hampshire, nella tenuta da $ 1 milione acquistata in segreto solo otto mesi fa. Non a caso il nome è Tuckedaway, nascosta.

A dare la notizia è il Daily Mail. Un vicino avrebbe visto due piccoli aerei sorvolare l’area intorno alle 6 del mattino, poi era andato al lavoro prima dell’arrivo dell’FBI.

La splendida tenuta è stata venduta per $ 1,07 milioni 13 dicembre 2019 alla società Granite Reality LLC. e per il momento si tratta dell’unica attività commerciale.

I procuratori federali hanno riferito che Maxwell era nascosta nel New England da luglio 2019, quando Epstein era stato arrestato.

Ha cambiato il numero di telefono, indirizzo e-mail e ordinava online con nomi diversi.

I conti bancari  

In un documento legale i PM affermano che negli ultimi 4 anni aveva almeno 15 conti bancari di sua proprietà o associati al suo nome.

A volte il loro saldo totale massimo è stato di $ 20 milioni. Sempre i PM hanno aggiunto che le finanze di Maxwell erano “poco trasparenti”.

Dal documento emerge che tra il 2007 e il 2011 Epstein ha trasferito più di $ 20 milioni nei conti di Maxwell. Quei soldi sono poi tornati nelle casse dell’ex finanziere. Da qui l’ipotesi di uno schema mirato a tenere le autorità all’oscuro del denaro.   

Maxwell è accusata dalla procuratrice del Southern District di New York di avere arruolato e addestrato numerose minorenni per conto di Epstein morto suicida quasi un anno fa in prigione.

E’ stata accusata di aver mentito sotto giuramento quando è stata citata in giudizio da Virginia Giuffre Roberts, una delle accusatrici di Epstein che sostiene di aver fatto se*so con il principe Andrea quando aveva 17 anni.

Epstein è stato accusato di aver abusato di decine di altre ragazze e Maxwell secondo l’accusa per 14 anni avrebbe pagato delle giovani affinché avessero rapporti sessuali con Epstein.

Maxwell, figlia  del defunto magnate dell’editoria britannica Robert Maxwell, aveva un’impressionante rete internazionale di amici e conoscenti tra cui i Clinton e il principe Andrea.

E il procuratore generale è tornata a sollecitare il figlio della regina a rendere “le sue dichiarazioni” direttamente di fronte agli inquirenti USA. (Fonte: Daily Mail)