Giamaica, cercasi assaggiatore di rum in spiaggia. Appleton paga 2.600 al mese

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 settembre 2014 14:12 | Ultimo aggiornamento: 24 settembre 2014 18:53
Giamaica, cercasi assaggiatore di rum in spiaggia. Appleton paga 2.600 al mese

L’offerta di lavoro della Appleton Estate

ROMA – Essere pagati 2600 euro al mese per assaggiare rum su una spiaggia giamaicana, non è più un sogno, ma un’offerta di lavoro. La Appleton del gruppo Davide Campari di Milano ha deciso di lanciare una campagna pubblicitaria associandoci un’offerta di lavoro.

Si tratta di un contratto a progetto di 6 mesi retribuito con 1.400 euro netti al mese a cui si aggiungono 1.200 euro per le spese di vitto e alloggio e fino ad un massimo di 400 euro per il raggiungimento di eventuali obiettivi di produzione.

Il candidato dovrà in cambio diventare il soggetto social della spiaggia, ovvero dovrà tenere un diario e postarlo sui social regolarmente sponsorizzando il rum prodotto dall’azienda.

Per partecipare al progetto si deve essere maggiorenne, residente in Italia e con conoscenza della lingua inglese. Inoltre “senza precedenti penali, in possesso di tutti i requisiti per ottenere un visto turistico in Giamaica” e senza “aver riportato condanne o aver commesso reati legati all’immigrazione irregolare nello stato della Giamaica o nel proprio territorio di residenza”.
La scadenza per le candidature è il 30 settembre. Per candidarsi basta inviare un video con la propria scheda (qui il SITO).

PRECISAZIONE DELL’AZIENDA:

L’azienda non cerca un assaggiatore di rum e non assume per bere sulla spiaggia. Il messaggio che vorremmo comunicare è la possibilità del vincitore di vivere una vera esperienza di vita, di vivere l’atmosfera giamaicana presso il Chiringuito Appleton e di andare alla scoperta della Giamaica e delle sue tradizioni attraverso immagini, parole e video. Il suo campo base sarà sulla spiaggia, presso il Chiringuito ufficiale del brand.