Giancarlo Tulliani, vendetta contro Giletti: fa fermare a Dubai il giornalista Daniele Bonistalli

di redazione Blitz
Pubblicato il 9 gennaio 2018 20:45 | Ultimo aggiornamento: 10 gennaio 2018 9:24
giancarlo-tulliani-giletti

La foto di Chi con Giancarlo Tulliani a Dubai insieme alla fidanzata

DUBAI – La vendetta di Giancarlo Tulliani, scrivono molti giornali, è arrivata a Dubai. Secondo Libero e Il Messaggero il cognato di Gianfranco Fini, fratello dell’ex compagna del leader di An Elisabetta Tulliani, ha fatto arrestare Daniele Bonistalli, il giornalista di Non è l’Arena di Massimo Giletti che proprio su Tulliani firmò l’inchiesta che ne decretò l’arresto.

Bonistalli è stato fermato dalle autorità emiratine con l’accusa di stalking. Il cronista di La7, infatti, avrebbe seguito l’imprenditore, libero su cauzione, nella torre Burj Khalifa, edificio di extra-lusso e torre più alta non solo di Dubai ma del mondo intero.

Bonistalli, scrive il quotidiano Libero, stava cercando di intervistare Tulliani, ma questi e la fidanzata hanno chiesto l’intervento delle forze dell’ordine.

Le cose, insomma, sono andate esattamente all’opposto di come andarono il 4 novembre scorso, quando fu Tulliani ad essere fermato dopo aver segnalato lui stesso il giornalista, Bonistalli appunto, che lo seguiva. L’estradizione di Tulliani non è mai arrivata e il 18 dicembre scorso l’imprenditore è stato liberato.

La Farnesina, intanto, si starebbe occupando del fermo del giornalista di Giletti, ma non è ancora chiaro quando e se verrà liberato dalle autorità islamiche di Dubai.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other