Giappone, per 3 mesi lascia il cadavere della moglie in terrazza

Pubblicato il 21 Settembre 2010 12:54 | Ultimo aggiornamento: 21 Settembre 2010 13:05

Un anziano giapponese è stato arrestato dopo aver tenuto in terrazza per tre mesi il corpo senza vita della moglie, morta intorno a fine giugno, spiegando alla polizia che le pratiche per denunciare il decesso alle autorità sarebbero state ”troppo fastidiose”.

Secondo gli inquirenti, il settantasettenne Hideo Yasuda, residente nella città di Katsuragi, nel Giappone centro-occidentale, ha dichiarato di aver trovato già deceduta la moglie di quattro anni più giovane, malata e incapace di camminare. ”Era già morta quando le ho portato da mangiare intorno al 20 giugno – ha spiegato l’anziano -. Ho pensato che sarebbe stato troppo fastidioso affrontare tutte le procedure per denunciare il decesso al comune”.

L’uomo è adesso accusato di aver abbandonato il cadavere della moglie, che è stato tenuto nel terrazzo dell’appartamento al quarto piano della coppia, avvolto in un telo di plastica blu. La polizia ha scoperto il corpo decomposto della donna la scorsa settimana, in seguito alla denuncia di un vicino che aveva segnalato un odore insopportabile provenire dall’appartamento degli anziani.