Giappone: “Cercasi Ninja contemporanei”, l’annuncio di una prefettura

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 febbraio 2018 13:22 | Ultimo aggiornamento: 28 febbraio 2018 13:22
Non è una bufala: una prefettura giapponese cerca ninja moderni

Giappone: “Cercasi Ninja contemporanei”, l’annuncio di una prefettura

ROMA – “AAA cercasi Ninja in chiave contemporanea”. E’ l’annuncio apparso su un sito della prefettura di Aichi, nel Giappone centrale, per sopperire alla mancanza – in tempi moderni – di validi rappresentanti delle popolari figure dei guerrieri e spie che operavano durante il Giappone feudale.

“La posizione di Ninja si è resa disponibile in tutto il territorio come conseguenza dell’aumento del flusso turistico nel Paese del Sol Levante“, spiega Yumi Dohara, responsabile del progetto Hattori Hanzo, un gruppo di promozione turistica della prefettura che ospita la città di Nagoya, introdotto nel 2015 per ampliare le presenze dei visitatori stranieri.

I candidati al ruolo di Ninja dovranno sostenere un provino e un controllo fisico – indica l’avviso – e la conoscenza del giapponese non è indispensabile. E’ previsto uno stipendio iniziale di 180.000 yen, l’equivalente di 1.400 euro, più un bonus, le spese per il trasporto e l’assicurazione medica.

“Le capacità fisiche e l’esperienza sono importanti, ma non sono fattori essenziali – aggiunge Dohara – quello che è fondamentale è una sincera passione per il ruolo”.

Secondo la tradizione i Ninja erano conosciuti come mercenari, maestri nelle arti marziali ed esperti nelle tecniche di camuffamento. Lo loro funzioni includevano il sabotaggio, l’infiltrazione ed eventualmente l’incarico di assassini mirati e la lotta armata.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other