Giappone, comune vuole vietare l’uso del cellulare mentre si cammina

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Giugno 2020 17:17 | Ultimo aggiornamento: 1 Giugno 2020 17:17
Giappone, Ansa

Giappone, comune vuole vietare l’uso del cellulare mentre si cammina (foto Ansa)

ROMA – C’è un comune in Giappone che vuole vietare l’uso del cellulare mentre si cammina.

Insomma: nessuna passeggiata in città con gli occhi incollati al proprio cellulare.

E’ quanto prevede l’ordinanza che il comune di Yamato, nella periferia di Tokyo, intende introdurre – la prima di questo genere – per limitare il numero degli incidenti e le sempre più numerose collisioni.

“La diffusione del cellulare è sempre più ampia, così come il numero dei sinistri, ed è una statistica che vogliamo correggere”, ha detto all’agenzia Afp il dipendente assemblea municipale Masaaki Yasumi, aggiungendo che tuttavia attualmente non sono previste punizioni per i trasgressori.

A questo riguardo locandine e messaggi verranno utilizzati per incrementare la visibilità e scoraggiare le persone a usare il proprio cellulare mentre si cammina.

Nel 2104 una ricerca dell’operatore nipponico Ntt Docomo ha stabilito che il campo visivo di una persona che cammina guardando il cellulare è di appena il 5% rispetto alle condizioni normali di mobilità. In crescita anche il numero degli incidenti stradali per chi è a bordo di una bicicletta, con le richieste di rimborsi da parte delle vittime che possono arrivare fino a 100 milioni di yen, l’equivalente di 830mila euro.

Riuscirà il comune di Yamato nella sua battaglia? (Fonte: Ansa).