Giappone/ “Inventata” un’anguria per collezionisti a forma piramidale, costa 400 euro

Pubblicato il 22 Luglio 2009 12:31 | Ultimo aggiornamento: 22 Luglio 2009 12:31

Per la felicita’ dei collezionisti giapponesi di frutta stravagante arriva l’anguria piramidale, una speciale varietà prodotta in soli 16 esemplari e venduta al prezzo record di 52.500 yen (poco meno di 400 euro) per unità.

La particolare anguria misura 25 centimetri in altezza, ed è stata ‘inventata’ da un agricoltore della cittadina di Tsukigata, nell’isola settentrionale di Hokkaido. L’inedita forma del frutto è  stata ottenuta utilizzando speciali involucri di plastica triangolari, che sono stati appesi al contrario per tutto il periodo della maturazione. Il primo negozio a mettere le mani su uno dei rari e ricercati esemplari è  stato il supermercato ‘Iwataya’ della città di Fukuoka, nel Giappone meridionale, che intende tenere l’anguria dei record in esposizione fino a quando non si presenterà un acquirente.
I responsabili dello store non temono tuttavia per la sorte del frutto, in quanto, spiegano, può mantenere la sua freschezza per almeno un altro mese.