Giappone: 5 omicidi, l’assassino-poeta lascia un “haiku” come firma

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Luglio 2013 14:52 | Ultimo aggiornamento: 23 Luglio 2013 14:52
Giappone: 5 omicidi, l'assassino-poeta lascia un "haiku" come firma

Giappone: 5 omicidi, l’assassino-poeta lascia un “haiku” come firma

ROMA – Un colpo alla testa con un oggetto spigoloso, poi le fiamme. Due diversi incendi hanno permesso alla polizia giapponese di scoprire i cadaveri di 3 persone, tre anziani tra i 70 e i 79 anni, uccisi tutti seguendo lo stesso modus operandi. Ma le indagini hanno permesso un’ulteriore scoperta: altre due persone uccise in due diverse case sempre con un oggetto spigoloso. Un serial killer? La polizia giapponese, per i delitti avvenuti nella città di Shunan, sta cercando un uomo di 63 anni.

Un indizio comune: l’assassino ha lasciato una firma, una pergamena appesa alla finestra con su scritto un “haiku“, una breve poesia. Il testo recita: “Appiccando le fiamme/il fumo allieta/uno dei compaesani”. La pergamena è stata trovata appesa a casa di uomo di 63 anni ora ricercato.