Giappone, la Sony blocca la produzione

Pubblicato il 22 Marzo 2011 11:19 | Ultimo aggiornamento: 22 Marzo 2011 13:02

La Sony ha dichiarato che sospenderà la produzione negli stabilimenti giapponesi che producono videocamere digitali, macchine fotografiche, microfoni e televisori a causa della mancanza di componenti e materie prime a seguito del sisma dell’11 marzo.

Le operazioni negli stabilimenti di Shizuoka, Aichi, Gifu e Oita sono sospese fino alla fine di marzo. “L’azienda intende riprendere la produzione in ognuno di quegli stabilimenti non appena sarà possibile il rifornimento di componenti e materie prime”, è quanto si legge in una dichiarazione sul sito internet dell’azienda.

Anche Sony dopo i colossi Honda e Toyota, sospende la produzione (o la limiterà al minimo) ”Se la carenza di componenti dovesse proseguire – precisa la nota -, saranno prese in considerazione le misure necessarie per portare temporaneamente la produzione all’estero”.