Giappone: trema ancora la terra, magnitudo 6,1

Pubblicato il 13 Aprile 2011 22:56 | Ultimo aggiornamento: 13 Aprile 2011 23:59

ROMA – Una scossa di terremoto di magnitudo 6,1 gradi Richter ha colpito nella serata di mercoledì 13 aprile (giovedì mattina ora locale) il Giappone nord-orientale.

Lo rivela il sito dell’Istituto americano di geofisica, precisando che l’epicentro è  stato localizzato al largo dell’isola di Honsu ad 11,2 chilometri di profondità.

La scossa è stata registrata alle 05:57 locali (le 21:57 in Italia) al largo della città di Morioka, sull’isola di Honsu. Al momento non si hanno notizie di vittime né di danni e il Centro di controllo degli Tsunami per il Pacifico non ha emsesso alcun allarme. Oltre 400 repliche di magnitudo superiore ai 5 gradi Richter si sono succedute dopo la scossa di 9 gradi che ha colpito il Giappone l’11 marzo scorso, provocando uno tsunami devastante ed una catastrofe alla centrale nucleare di Fukushima.

Quasi contemporaneamente alla nuova scossa in Giappone, l’Istituto americano di geofisica ha registrato un terremoto di magnitudo 5,4 gradi Richter nella Mongolia Centrale. L’epicentro e’ stato localizzato 72 km a nord del distretto di Bayan Ondor e a circa 700 chilometri dalla capitale Ulan Bator.