Cronaca Mondo

Due giornalisti norvegesi arrestati presso il luogo dove si sposerà Chelsea Clinton

Chelsea Clinton

Due giornalisti norvegesi sono stati accusati di sconfinameno dopo essere stati arrestati mentre scattavano foto della tenuta newyorchese dove Chelsea Clinton si sposerà col banchiere Marc Mezvinsky il 31 luglio.

Thomas Bjorn Nilsson, 43 anni, e Kjerste Sortland, 41 anni, sono stati accusati dopo essere stati fermati nelle prime ore del pomeriggio di mercoledi mentre si aggiravano intorno alla tenuta Astor, nei pressi della Associated Pressil fiume Hudson, a circa 140 km da New York City.

Raggiunto telefonicamemte a Oslo, Helje Solberg, direttrice del giornale Verdens Gang, ha detto che la polizia newyorchese ha esagerato in quanto i due giornalisti non erano all’interno della tenuta, ma stavano semplicemente scattando foto del cancello d’ingresso.

”Non avevamo immaginato che fosse vietato scattare foto del cancello della casa dove si svolgerà il matrimonio di Chelsea Clinton”, ha detto la Solberg.

In New York lo sconfinamento è una violazione punibile con una multa di 250 dollari o 15 giorni di prigione. La Solberg ha detto che il giornale pagherà la multa per i due giornalisti, anche se ritiene che quella della polizia sia stata ”una reazione eccessiva” perchè il matrimonio della Clinto è un avvenimento di interesse pubblico.

To Top