Giappone: Google le fotografa il balcone con le mutande appese, lei gli fa causa

Pubblicato il 17 Dicembre 2010 13:33 | Ultimo aggiornamento: 17 Dicembre 2010 13:33

Google le ha fotografato il terrazzo di casa con le mutande appese, e lei gli fa causa. Accade in Giappone dove una donna ha fatto causa alla divisione nipponica di Google per una foto che ritraeva indumenti intimi stesi sul terrazzo della sua abitazione, notata per caso dopo aver inserito nel motore di ricerca l’indirizzo dell’appartamento.

La donna ha denunciato il colosso Internet alla corte distrettuale di Fukuoka, nel sud dell’arcipelago, sostenendo che la scoperta della foto ha peggiorato significativamente le sue condizioni psicologiche, fino a causare la perdita del posto di lavoro. “Sono stata assalita dall’ansia di poter essere vittima di crimini a sfondo sessuale. Per questo sono stata licenziata e ho dovuto traslocare”, ha spiegato la donna durante il primo dibattimento chiedendo un risarcimento di 600.000 yen (5.400 euro).