Coree, guerra sempre più vicina. Pyongyang: “Artiglieria non è ancora a riposo”

Pubblicato il 24 novembre 2010 16:13 | Ultimo aggiornamento: 24 novembre 2010 16:21

Continuano le prove di guerra tra Corea del Sud e Corea del Nord. Oggi alla radio di Stato nordcoreana è stato letto questo messaggio di avvertimento da una voce femminile: la nostra artiglieria non ”e’ ancora a riposo. Gli Stati Uniti e i Paesi che ci hanno condannato, lo stanno facendo senza conoscere la dinamica dei fatti”.

La stessa presentatrice e’ apparsa poi in tv leggendo la breve nota con indosso il vestito tradizionale, il ‘choson-on’. L’avvertimento fa seguito alle dure prese di posizione degli Usa e dei suoi alleati piu’ stretti dopo l’attacco di ieri contro un’isola sudcoreana, che ha fatto quattro morti (due militari e due civili).

Già in mattinata Pyongyang aveva fatto sapere di ritenere che le azioni di Seul stanno conducendo la penisola ”sulla soglia della guerra”. Secondo la Corea del Nord i fatti di questi giorni hanno ”rovinato” la possibilità di nuovi passi per il ricongiungimento delle famiglie divise dalla guerra del 1950-53. La Croce Rossa nordcoreana ha annullato un incontro sul ricongiungimento delle famiglie che era previsto per domani.

Sempre oggi gli Stati Uniti hanno fatto partire dalle proprie coste una portaerei per difendere Seul.

5 x 1000