Guerra dei polli, Stati Uniti e Russia cercano un accordo

Pubblicato il 10 Marzo 2010 19:47 | Ultimo aggiornamento: 10 Marzo 2010 19:47

Gli esperti di Russia e Stati Uniti hanno preparato una bozza di documento, che dovrebbe risolvere la questione della fornitura della carne di pollo americana al mercato russo. Lo ha rivelato il direttore della Sanità di Mosca Gennady Onishchenko. “Attualmente stiamo lavorando su un testo specifico”, ha detto all’agenzia Interfax.

Nella seconda tornata di colloqui, il 5 marzo scorso, si è discusso della possibilità di riprendere le spedizioni di pollame statunitense verso Mosca. “Abbiamo preso atto dell’ulteriore avvicinamento delle posizioni”, ha detto Onishchenko.

Dall’inizio di gennaio, la Russia ha vietato il consumo di carne di pollame trattata con il cloro, comunemente usato negli Usa come disinfettante. Un divieto che, secondo Washington, avrebbe avuto un “impatto devastante” sull’industria e sul commercio del pollame e avrebbe fatto lievitare i prezzi per i consumatori russi.