Guru Shri Ashutosh Maharaj morto o in meditazione? Decide Alta Corte indiana…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Maggio 2014 0:26 | Ultimo aggiornamento: 31 Maggio 2014 0:28
Guru Shri Ashutosh Maharaj

Guru Shri Ashutosh Maharaj

LONDRA – Il guru  Shri Ashutosh Maharaj è morto o in meditazione? A questa domanda dovranno rispondere i giudici dell’Alta Corte del Punjab, in India. Se i familiari del guru lo hanno dichiarato morto dallo scorso gennaio, e chiedono l’eredità da 100 milioni di sterline, i seguaci della guida spirituale indiana ritengono che si trovi in uno stato di profonda meditazione e rifiutano di restituire il corpo alla famiglia.

E così mentre figlio e moglie del guru chiedono indietro quella che considerano una salma, i seguaci conservano il ‘corpo’ in un surgelatore nel ritiro spirituale di Nurmahal, permettendone l’accesso solo a poche fidate persone, come spiega uno dei fedelissimi al Telegraph:

“Sua santità ha passato molti anni in meditazione sull’Himalaya, perciò non c’è nulla di strano nel conservarlo in un surgelatore: ne preserveremo il corpo fino al suo risveglio”.

La polizia del Punjab aveva inizialmente confermato la morte del guru, successivamente ha dovuto però fare un passo indietro e rimettere il caso nelle mani dell’Alta Corte che ha annullato la certificazione del decesso dopo che le autorità governative locali hanno fatto presente che si tratta di una ‘questione spirituale’ e che i seguaci non possono essere forzati a credere che il loro maestro sia morto.

La famiglia ha già presentato ricorso e adesso la decisione spetta ai giudici: si attende così il verdetto dell’Alta Corte chiamata a dirimere la diatriba sul corpo e sul vasto impero finanziario.