Haiti, colera: è caccia all’untore, almeno 40 vittime dei linciaggi

Pubblicato il 23 Dicembre 2010 1:17 | Ultimo aggiornamento: 23 Dicembre 2010 1:18

Almeno 40 persone sono state uccise ad Haiti in linciaggi compiuti dall’inizio dell’epidemia di colera a meta’ ottobre da parte di gruppi che accusavano le vittime di diffondere il morbo.

Il nuovo bilancio dei linciaggi aggrava un conteggio diffuso a inizio mese segnalando almeno 14 episodi di questo tipo avvenuti nel dipartimento Grand’Anse, nella parte occidentale di Haiti.

Dall’inizio dell’epidemia, secondo un bilancio pubblicato il 17 dicembre, sono morte di colera 2.591 persone e 121.518 altre sono state curate.