Colera a Haiti, l’allarme dell’Oms: “Il picco non è acora stato raggiunto”

Pubblicato il 11 Gennaio 2011 12:02 | Ultimo aggiornamento: 11 Gennaio 2011 14:21

L’epidemia di colera ad Haiti ancora non ha raggiunto il suo picco, e molti nuovi casi sono previsti per le prossime settimane: lo ha detto l’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms), per la quale da ottobre ci sono stati 171.304 casi, con 3.651 morti.

“Noi pensiamo che il picco non sia stato raggiunto – ha detto una portavoce dell’Oms, Fadela Chaib, durante un punto-stampa a Ginevra – Ci saranno ancora molti casi di colera ad Haiti, questo è certo, ma meno persone moriranno”, grazie alla risposta sanitaria data all’epidemia negli ultimi mesi.

La portavoce ha spiegato che il tasso di mortalità è sensibilmente diminuito, attestandosi al 2,2% rispetto al picco del 9% registrato in autunno. La malattia sarà considerata sotto controllo quando questo tasso sarà sotto all’1%. Secondo Chaib in alcune zone rurali di Haiti si registrano ancora oltre 100 nuovi casi al giorno.