“Gli Usa non vogliono la pace in Afghanistan”: l’accusa della rete Haqqani

Pubblicato il 7 settembre 2012 23:46 | Ultimo aggiornamento: 7 settembre 2012 23:47

ISLAMABAD – “Gli Usa non vogliono la pace in Afghanistan”. La rete talebana Haqqani, classificata dagli Stati Uniti come organizzazione terroristica, accusa Washington. Uno dei comandanti del gruppo di Haqqani ha annunciato problemi anche riguardo al sergente americano Bowe Bergdahl, che si trova nelle mani del gruppo.

Hillary Clinton ha firmato il 7 settembre un rapporto per il Congresso Usa nel quale si sostiene che la rete Haqqani risponde ai criteri che permettono di definirla organizzazione terroristica. Gli Stati Uniti hanno ripetutamente accusato il Pakistan di sostenere la rete. Un’accusa sempre respinta da Islamabad.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other