Hassan Nemazee, finanziatore della campagna elettorale di Obama, accusato di aver truffato la banca Citigroup

Pubblicato il 25 agosto 2009 20:36 | Ultimo aggiornamento: 26 agosto 2009 9:38

nemazeeHassan Nemazee, uno dei finanziatori della campagna elettorale di Barack Obama e Hillary Clinton, è stato fermato con l’accusa di aver truffato la banca Citigroup facendosi prestare oltre 74 milioni di dollari sulla base di documenti falsi.

Lo ha riferito l’agenzia Bloomberg. L’uomo è stato fermato dagli agenti federali all’aeroporto di Newark mentre si stava per imbarcare su un volo diretto a Roma.

Nemazee è a capo della Nemazee Capital Corporation e l’anno scorso fu il responsabile della campagna elettorale per le presidenziali di Hillary Clinton. L’uomo, 59 anni, era stato nominato dall’allora presidente Bill Clinton ambasciatore americano in Argentina.