Hawaii, lava del vulcano Kilauea minaccia impianto geotermico: dichiarato stato calamità naturale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 maggio 2018 20:46 | Ultimo aggiornamento: 14 maggio 2018 20:46
Hawaii, vulcano Kilauea: proclamato stato calamità naturale

Hawaii, lava del vulcano Kilauea minaccia impianto geotermico: dichiarato stato calamità naturale

WASHINGTON – Il vulcano Kilauea alle Hawaii continua a eruttare e la lava minaccia di avvicinarsi ad un impianto geotermico. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui, Ladyblitz – Apps on Google Play] Intanto la 18° crepa si è aperta a Big Island e al presidente degli Stati Uniti Donald Trump non è rimasto altro da fare che dichiarare lo stato di calamità naturale.

Da quando è iniziata l’eruzione lo scorso 3 maggio circa duemila persone sono state evacuate e nella zona è in vigore una restrizione voli. Su richiesta del governatore David Ige Trump ha dichiarato lo stato di calamità naturale.
Qualche giorno fa gli esperti hanno messo in guardia che il vulcano potrebbe eruttare rocce che sono come proiettili balistici.

Secondo l’US Geological Survey, l’agenzia che studia il territorio americano, il fenomeno potrebbe verificarsi se la lava continuasse a sprofondare in un lago all’interno di un cratere del vulcano creando un afflusso di acqua di falda che potrebbe interagire creando esplosioni di vapore.

“Queste forze – spiega – potrebbero emettere proiettili balistici grandi come sassolini oppure rocce del peso di diverse tonnellate”. Al momento la lava ha ricoperto un territorio pari a oltre cento campi da football.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other