Honduras/ La Commissione europea congela 65,5 milioni di fondi al Paese americano. Così Bruxelles si schiera con Manuel Zelaya

Pubblicato il 21 Luglio 2009 2:11 | Ultimo aggiornamento: 21 Luglio 2009 2:17

Quello della Commissione eruopea sembra un atto politico favorevole al ritorno dell’ex presidente dell’Honduras Manuel Zelaya. Bruxelles ha infatti deciso di congelare 65,5 milioni di euro di aiuto di bilancio all’Honduras, a causa dell’impasse nei negoziati per trovare una via d’uscita dalla crisi nel Paese.

La Commissione aveva già programmato un aiuto totale di 223 milioni di euro all’Honduras per il periodo 2007-2013, di cui 127,5 milioni fino al 2010. Di questi 127,5 milioni, 65,5 milioni riguardo un aiuto di bilancio, vale a dire che passa direttamente nel bilancio dello Stato.

«Mi dispiace molto che finora non sia stato possibile arrivare a una soluzione reciprocamente accettabile alla crisi in Honduras», ha affermato il commissario alle Relazioni esterne, Benita Ferrero-Waldner.

«Considerate le circostanze -ha aggiunto – ho preso la difficile decisione di sospendere tutti gli aiuti di bilancio».