Houston, forte esplosione in una fabbrica, almeno due morti: “Provocata da un serbatoio di propilene”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Gennaio 2020 13:01 | Ultimo aggiornamento: 24 Gennaio 2020 17:19
Houston

Houston, forte esplosione in una fabbrica: “Provocata da un serbatoio di propilene”

ROMA – Una potente esplosione si è verificata a Houston provocando almeno due morti. A dirlo sono le autorità locali. L’esplosione è avvenuta nella fabbrica della Watson Grinding and Manufacturing: è stata la stessa società a dirlo parlando con il sito Eyewitness News.

Secondo il proprietario, l’esplosione ha avuto origine da un serbatoio di propilene, un gas estremamente infiammabile. I pompieri sono andati di porta in porta negli edifici vicino all’epicentro per sgomberare i residenti.

La potenza dell’esplosione è stata “udita per miglia” ed ha causato anche danni a diverse abitazioni nella zona. Fiamme e un grande quantità di macerie sono visibili nell’area tra Gessner e Steffani Lane, nel quartiere di Westbranch, dove diversi edifici sono stati danneggiati dall’onda d’urto.”Tutta la mia casa ha tremato – ha detto una testimone al Mirror – Mi ha spaventato a morte. Ho pensato che fosse una bomba o un terremoto”. 

Le autorità stanno ora indagando per dolo, ma si esclude la pista terrorismo.

Fonte: Ansa.