Ikea ritira 4 milioni di pericolose lampade per bambini

Pubblicato il 2 Maggio 2014 9:54 | Ultimo aggiornamento: 2 Maggio 2014 9:54
La lampada Smila

La lampada Smila

USA, NEW YORK – Ikea ha deciso di ritirare almeno quattro milioni di lampade per bambini considerate dalla casa svedese a ”rischio strangolamento”. Il colosso svedese dell’arredamento a basso costo ha pubblicato sul suo sito americano un avviso alle famiglie che hanno acquistato le tipiche lampade a muro per le camerette dei più piccoli, a porle immediatamente fuori dalla portata dei bambini e a restituirle.

I lumi, a forma di stella blu, cuore rosso, luna gialla o fiore rosa, sono tutti dotati di un lungo cavo che, se posto vicino al lettino può moltiplicare a dismisura i rischi. L’anno scorso un bimbo britannico di 17 mesi era morto strangolato dal cavo della lampada Smila e un altro bambino era stato salvato in extremis mentre già aveva stretto al collo il cavo elettrico della lampada Tassa.

Nel comunicato Ikea ha precisato che in ”entrambi i casi i fili delle lampade erano stati posti alla portata dei bambini”. Ciononostante la casa svedese ha deciso di procedere al richiamo delle sue.