Il Nobel Tim Hunt dà dimissioni. Disse: “Donne in laboratorio piangono sempre”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Giugno 2015 14:14 | Ultimo aggiornamento: 11 Giugno 2015 14:14

 

Il Nobel Tim Hunt dà dimissioni. Disse: "Donne in laboratorio piangono sempre"

Tim Hunt

LONDRA – Aveva detto: “Le donne in laboratorio rendono la vita difficile. Ti innamori di loro, si innamorano di te, e quando le critichi piangono”. E dopo le polemiche e le accuse di sessismo si è dimesso. Tim Hunt, premio Nobel per la Medicina nel 2001, ha lasciato il proprio incarico allo University College di Londra. 

Durante un Congresso mondiale dei giornalisti scientifici di Seul, in Corea del Sud, Hunt era intervenuto dicendo che è meglio non avere donne nei laboratori, perché succedono tre inconvenienti: “Ci innamoriamo di loro, si innamorano di noi e quando le critichi, si mettono a piangere”.

5 x 1000

Ovviamente la cosa non è passata sotto silenzio. Certo, forse il fatto di essere sposato con una ex studentessa avrà avuto il suo peso, ma quella frase non è stata apprezzata. La ciliegina sulla torta è stata quando si è definito (lui stesso) “maiale sciovinista”. Così chi poteva ancora avere dei dubbi si è convinto.

Alla fine le polemiche hanno portato alle dimissioni. Impossibile che continuasse ad insegnare in una università che, per prima nel Regno Unito, ha ammesso le studentesse in condizioni di parità con gli uomini. Era il 1878. Ma erano più avanti di oggi.