Il peschereccio italiano Erika trattenuto dalle autorità in Croazia

Pubblicato il 4 Maggio 2012 21:17 | Ultimo aggiornamento: 4 Maggio 2012 22:07

ROMA, 4 MAG – Un peschereccio italiano e' stato trattenuto dalle autorita' della Croazia, per un presunto sconfinamento durante una battuta di pesca. Lo hanno detto all'Ansa fonti qualificate. Il motopesca Erika, a quanto si e' appreso, e' accusato di essere entrato in acque croate durante una battuta di pesca in Adriatico. Sono quindi intervenute delle motovedette della Croazia che lo hanno trattenuto.