Tre immigranti cubani cercano di raggiungere la Florida su tavole da windsurf

Pubblicato il 22 febbraio 2014 12:01 | Ultimo aggiornamento: 22 febbraio 2014 12:01

surfUSA, KEY WEST – Tre immigranti cubani hanno cercato di raggiungere la Florida utilizzando tavole da windsurf: lo rende noto la Bbc, affermando che uno di loro è riuscito a raggiungere gli Usa e un altro è stato soccorso in mare da un pescatore. Non è ancora chiaro se il terzo si trova nell’isolotto Marquesa, a Cayo Hueso, parte delle Keys.

Uno dei tre, Henry Vergara Negrin, 24 anniè ha raccontato che il gruppo era partito nella mattinata di martedi da Jibacoa, un villaggio di pescatori, secondo quanto riferito dalla polizia di Key West, citata dalla Bbc. Negrin ha toccato terraferma in un lussuoso resort della costa di Key West, 97 km da Jibacoa, dove è stato aiutato dal personale e dagli ospiti dell’albergo.

“E’ il primo windsurfista cubano – precisa la Bbc – che negli ultimi venti anni riesce a portare a termine la traversata, dopo un paio di casi durante l’esodo dei “balseros” cubani in imbarcazioni di fortuna del 1994″. Negrin ha raccontato che dopo quattro ore di viaggio ha perso di vista gli altri due ragazzi, Dwarta e Amando. A trovare Dwarta in mare sono stati gli uomini della guardia costiera Usa. Aveva perso l’orientamento in un’area a sud dei Cayos della Florida.